CORSO-LABORATORIO DI MARKETING OPERATIVO
DEDICATO ALLE GUIDE TURISTICHE

Lo Studio Di Muzio ha messo a punto un corso-laboratorio dedicato alle guide turistiche. Il primo corso si è tenuto presso il Pontificio Ateneo Sant’Anselmo di Roma, nell’ambito del Master di alta formazione per le guide turistiche.

Il corso si propone di:

  • Offrire alle guide turistiche, spunti e stimoli per guardare da nuovi punti di vista l’attività che svolgono che, con la recente legge sulla liberalizzazione dei confini, si muove su un terreno sempre più competitivo.
  • Contribuire a valorizzare la professione della guida turistica che, in quanto operante “sul campo”, rappresenta il medium fra il territorio e il fruitore.
  • Proporre una visione innovativa del concetto di “specializzazione” concentrandosi sul visitatore e le sue molteplici esigenze, per ri-modulare costantemente il format del percorso di visita e con esso i contenuti.

 

COM’È STRUTTURATO IL CORSO: METODO, TECNICHE E STRUMENTI

Elemento caratterizzante del corso sono i momenti laboratoriali. Essi mirano a far apprendere attraverso l’esperienza, le varie metodologie e gli strumenti propri dell’approccio teorico. Si oggettivano nella pratica con l’organizzazione di incontri appositamente studiati a cui i partecipanti intervengono in modo ordinato e costruttivo per mettere a confronto idee ed esperienze, stimolando quel processo di fertilizzazioni incrociate che rappresenta la linfa vitale in ogni ambito professionale.

 

TEMI TRATTATI NEL CORSO

Nel corso vengono trattati alcuni importanti temi, che rappresentano i punti-chiave dell’attività della guida turistica:

  • Dal pubblico ai pubblici che visitano le città d’arte: analizzare i target.
  • Dalla “qualità tecnica” (conoscenza e proprietà di linguaggio) alla “qualità percepita” dal visitatore.
  • Verso un nuovo concetto di territorialità: il superamento dei territori geografici.
  • Un team multidisciplinare per progettare nuovi percorsi di visita.
  • Gli strumenti di visita come mezzo e non come fine.